{"content":"\r\n
\r\n\t\r\n\r\n\r\n
\r\n\t

Le lacrime gli offuscano la vista, le risate dei compagni gli fanno salire il sangue alla testa. E allora scatta in avanti urlando. Si getta contro quel ragazzino tanto pi\u00f9 grande di lui e lascia che la furia gli scorra attraverso le vene e trovi soddisfazione. Scalcia, urla, morde, graffia.<\/p>\r\n<\/div>\r\n\r\n<\/div>"}